Applicazione delle ordinanze regionali di apertura e chiusura dei pubblici esercizi

IL SINDACO

Al fine di tutelare la salute pubblica, ai sensi dell’art. 50 del D. lgs. N. 267 del 18 agosto 2000;
Ritenuta la propria competenza all’adozione del provvedimento trattandosi di atto finalizzato alla tutela della salute pubblica;
VISTO lo Statuto Comunale;

ORDINA

Con effetto immediato dalla pubblicazione della presente ordinanza, a tutti gli esercenti di pubblici esercizi, di seguito elencati:

  • Tipologia “A” – esercizi di ristorazione, per la somministrazione di pasti e bevande, comprese quelle aventi un contenuto alcolico superiore al 21% del volume, e di latte (Ristoranti, Trattorie, Tavole calde, Pizzerie, Birrerie, pub ed Esercizi similari);
  • Tipologia “B” – esercizi per la somministrazione di bevande, comprese quelle alcoliche di qualsiasi gradazione, nonché di latte, di dolciumi, compresi i generi di pasticceria e gelateria, e di prodotti di gastronomia (Bar, Caffè, Gelaterie, Pasticcerie ed esercizi similari);
  • Tipologia “C” – esercizi di cui alle lettere “A” e “B”, in cui la somministrazione di alimenti e bevande viene effettuata congiuntamente ad attività di trattenimento e svago, in sale da ballo, sale da gioco, locali notturni , ed esercizi similari;
  • Tipologia “D” -esercizi di cui alla lettera “B”, nei quali è esclusa la somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione;
  • Circoli;
  • Artigiani (rosticcerie, pizzerie, pasticcerie da asporto);
  • Attività all’interno dei distributori carburanti;

 

DI RISPETTARE I SEGUENTI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA:

dal LUNEDÌ al GIOVEDÌ – APERTURA dalle ore 05:00 – CHIUSURA entro le ore 01:00, con obbligo di somministrazione esclusivamente al banco o ai tavoli a partire dalle ore 22:00;

dal VENERDÌ alla DOMENICA – APERTURA dalle ore 05:00 – CHIUSURA entro le ore 02:00, con obbligo di somministrazione esclusivamente al banco o ai tavoli a partire dalle ore 22:00;

 

I medesimi esercenti devono seguire in maniera puntuale le disposizioni in tema di apertura e chiusura delle loro attività stabilite dalle Autorità in relazione all’emergenza in atto per il coronavirus (COVID-19) nonché ogni altra disposizione e raccomandazione emesse dagli altri Organi Istituzionali preposti, nella presente fattispecie di apertura e chiusura esercizi pubblici.

 

Allegato: