SUE

Sportello Unico Edilizia

Lo Sportello Unico Edilizia (SUE), di cui il SUED è l’estensione telematica, costituisce per definizione “l’unico punto di accesso per il privato interessato in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti il titolo abilitativo e l’intervento edilizio oggetto dello stesso”, restando comunque ferma la competenza dello sportello unico per le attività produttive (SUAP) definita dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160.

Il S.U.E. gestisce procedimenti fra cui: Permessi di Costruire, D.I.A., S.C.I.A., C.I.A., C.I.A.A. Agibilità, Autorizzazioni diverse in campo edilizio (paesaggistiche, idrogeologiche, scarico reflui non in fognatura, interventi su alberature, cantieri, ecc.), rilascio certificazioni in campo edilizio, denunce opere strutturali, gestione delle altre attività amministrative e tecniche connesse al territorio ed è referente dello SUAP per l’attività edilizia relativamente ad attività produttive.

Il decreto legge del 22 giugno 2012 n. 83, coordinato con la legge di conversione 7 agosto 2012 n. 134, all’art. 13 prevede in capo ai comuni l’individuazione di criteri per l’invio esclusivamente telematico delle pratiche relative all’edilizia (anche non produttiva). Al fine di adempiere a tutti gli obblighi normativi nel miglior modo possibile è stato sviluppato, il S.U.E.D. per l’inoltro telematico delle istanze delle pratiche edilizie e l’interazione con l’ufficio. Il servizio gestisce tutte le fasi, dall’istruttoria fino al rilascio del titolo abilitativo e del certificato di agibilità dell’immobile, oltre che l’integrazione tra il SUE comunale e il SIS (Sistema Informativo della Sismica) della Regione Campania.

Chiunque quindi intenda inoltrare una determinata istanza deve essere dotato di un indirizzo di posta elettronica certificata (pec) e di un dispositivo smart-card (disponibile gratuitamente presso gli uffici territoriali della Regione Campania) che permetta l'apposizione della firma digitale sui documenti. Per chi ne fosse privo è prevista la possibilità di nominare un "procuratore" (professionista, amministratore, ente) designato dal soggetto richiedente a presentare le istanze e i documenti relativi alla singola pratica. Le pratiche edilizie dovranno essere inoltrate esclusivamente tramite il sevizio SUED. Il SUED rilascerà i titoli abilitativi ed alcune certificazioni urbanistiche solo in formato telematico.

Accesso Utenti