Il Sindaco

Cari concittadini,

Un cordiale saluto a quanti navigheranno sulle pagine del sito del Comune di Montesarchio, scoprendo una città ricca di storia e tradizioni. Una città che voglio ringraziare per l'opportunità che mi ha dato. Spero sia all'altezza delle sue nobili tradizioni ma, come sindaco di tutti, intendo lavorare con tutti voi per ottenere i migliori risultati. Credo che nessun traguardo sia possibile se non viene posta la necessaria, massima, attenzione alle istanze della società civile e per questo sarà importantissimo il vostro aiuto. Non si governa contro ma accanto. Sono pronto ad ascoltarvi, ad accogliere i vostri suggerimenti, le vostre indicazioni nel supremo interesse della città. In questa direzione va il rapporto con l'opposizione. Per educazione, formazione culturale e politica, so quanto sia importante il rispetto delle regole al fine di un armonico vivere civile. E la gestione di una città tiene conto anche delle idee di tutti. Da qui assicuro la massima attenzione e soprattutto la massima trasparenza nella gestione della cosa pubblica. Le elettrici e gli elettori hanno riposto in noi una grande fiducia, riconoscendo la validità del nostro programma. Un programma attento alle esigenze di una città in costante evoluzione, che chiede servizi sempre più rispondenti alle necessità della comunità. Conosciamo le difficoltà ma siamo animati da uno forte spirito di servizio e da grande determinazione. A tutti chiedo di credere nella politica come strumento per cambiare le cose. La politica non deve essere gestione del potere, ma strumento per risolvere i problemi dei cittadini. E' tempo di una politica migliore, che produca di più. 

Per Montesarchio e i montesarchiesi.

Francesco Damiano

PROGRAMMA DI MANDATO

Anno scolastico 2018/2019 - Avvio delle lezioni

Gli auguri del Sindaco

          Oggi, primo giorno di scuola, invio, a nome mio e dell'Amministrazione comunale, gli auguri di buon anno scolastico a tutti gli alunni, alle famiglie, ai dirigenti, al corpo docente e al personale ATA.
          La scuola è il luogo della cultura e dell'apprendimento, dove vivono i nostri figli e le speranze di crescita delle generazioni future; per questo ognuno di noi è impegnato, per il ruolo che occupa, a realizzare e costruire questo grande obiettivo del nostro essere.

Francesco DAMIANO